Chiudi

VENUTI ANTONINO

A V. Notensis de Agricultura opusculum. Denuo recognitum, et summa diligentia impressum

Vinegia, per gli heredi di Gioanne Padoano, 1556
In 8°, cartonato rustico probabilmente settecentesco, cc. 36 n.n.. Il frontespizio, abbastanza ingiallito, reca una bella marca tipografica che raffigura la dea della Temperanza che, da un'anfora, versa acqua in un'altra anfora a terra
Esemplare non in eccellente stato di conservazione, comunque buono, integro, sano e certamente molto raro

€ 2000.00

Dovrebbe trattarsi della quinta edizione di questo importante trattato, qui in lingua "italiana", già corretto dagli inevitabili errori incorsi nella traduzione dall'originale lingua siciliana nella quale fu dapprima scritto. La traduzione non valse, comunque, a togliere al volume la forte caratteristica connotativa della linguistica siciliana che, in molti parti del testo, rimane parallela alla linguistica toscana. Viene considerato come il primo testo a valenza tecnico - scientifico edito in Sicilia ed il primo testo che testimonia il diffondersi della lingua italiana (o toscana) nell'isola. Come testo scientifico ha una suddivisione in due parti: la prima con descrizione di colture prevalentemente da frutto, la seconda dedicato alla viticoltura

Chiudi